Aggiungi alla lista dei preferiti
Distanza: 57,5 km
Partenza: BORDEAUX
Pista ciclabile
Via Verde
Culturale
Natura (fauna, flora)
Enologico
Pannelli: Verde
Campagne
foresta
in bici Durata: 4h Difficoltà: Facile

Da Bordeaux, dirigetevi verso est per scoprire i paesaggi e i vigneti di Entre-Deux-Mers attraverso una pista ciclabile, in parte lungo la Garonna, fino a Latresne, poi per la bellissima pista ciclabile Roger Lapébie (47 km), così chiamata in memoria del vincitore del Tour de France 1937.
Ben sviluppato dal Dipartimento della Gironda, il percorso tra vigneti, boschi e bastide ha diversi punti di accoglienza nelle vecchie stazioni di questa vecchia linea ferroviaria. Arrivo previsto a Créon, città organizzata intorno alla sua piazza centrale ad arcate, nata da un'antica bastide fortificata.

Punti di interesse

Maison du patrimoine naturel du Créonnais

Casa del patrimonio naturale di Créonnais

Créon Station Vélo

Créon Bike Station

Abbaye de la Sauve-Majeure

Abbazia di Sauve-Majeure

Commanderie de Sallebruneau

Commenda di Sallebruneau

Il tuo itinerario

Mappa Lista

BORDEAUX

Da Bordeaux, dirigetevi verso est per scoprire i paesaggi e i vigneti di Entre-Deux-Mers attraverso una pista ciclabile, in parte lungo la Garonna, fino a Latresne, poi per la bellissima pista ciclabile Roger Lapébie (47 km), così chiamata in memoria del vincitore del Tour de France 1937.
Ben sviluppato dal Dipartimento della Gironda, il percorso tra vigneti, boschi e bastide ha diversi punti di accoglienza nelle vecchie stazioni di questa vecchia linea ferroviaria. Arrivo previsto a Créon, città organizzata intorno alla sua piazza centrale ad arcate, nata da un'antica bastide fortificata.
1

Départ

Incontro sulle banchine, di fronte a Place de la Bourse. Prendere la direzione del ponte Pierre che si attraversa sulla pista a destra. Svoltare a destra ai piedi del ponte e costeggiare la banchina. Per qualche centinaio di metri imboccare una pista ciclabile, facendo attenzione al traffico. Dopo il ponte Saint-Jean, ci si trova su una pista larga e protetta tra la strada e il bordo della Garonna. Vai dritto.
2

step 2

Dopo essere passati sotto il ponte dell'autostrada (Km 5,7), si percorre, in una località denominata "il lungomare", un susseguirsi di superbe proprietà affacciate sul fiume, in una splendida cornice di verde.
3

step 3

La pista svolta a sinistra prima di arrivare ad una rotonda che si attraversa per prendere di fronte per circa 500m. Girare a destra sulla pista da sola, direzione Latresne, punto di partenza della pista "Roger Lapébie", dal nome del famoso ciclista della Gironda, vincitore del Tour de France 1937.
4

step 4

Si arriva velocemente alla stazione di Latresne (km 10,5). C'è un bar-ristorante nella stazione, dove puoi raccogliere tutte le informazioni sul tuo viaggio.
5

step 5

Proseguire sulla pista tra i boschi delle colline bordolesi e le prime vigne.; Si passa Cénac e la sua stazione trasformata in luogo di sosta e rifugio per gruppi. Senza lasciare questo paesaggio boscoso e collinare, si arriva a Ligna-de-Bordeaux dove si trova il Bistrot de la Pmpine situato nella vecchia stazione (km 17,5).
6

step 6

Poco più avanti, fermatevi a Sadirac (Km 20) dove la stazione è stata trasformata in luogo di esposizione e di sensibilizzazione ambientale. La Maison du patrimoine naturel du Créonnais vi invita a scoprire i segreti della valle delle Pimpine che seguite da Latresne.
7

step 7

Presto arrivi a Créon, una bastide medievale fondata nel 1316, che ha mantenuto il suo posto e le sue posate.
8

step 8

Si prosegue verso il paese di La Sauve (km 29,5); Non dimenticare di lasciare la pista per visitare, nel villaggio, l'abbazia di Sauve-Majeure. Poco dopo La Sauve si attraversa un tunnel. Fa da teatro ogni anno a settembre, per il grande concorso del grido organizzato nell'ambito del festival "Open the Voice", manifestazione culturale dedicata alla musica amplificata e alla pista ciclabile.
9

step 9

Si arriva quindi a Espiet (Km 33) dove la stazione, trasformata in ristorante, si inserisce in un ambiente intimo e rurale tipico dei paesaggi di Entre-deux-Mers.
10

step 10

Attraverso vigneti, prati e boschi si prosegue poi verso Frontenac (Km 45). Parte di Bordeaux è stata costruita con le pietre delle sue cave. Da non perdere, nelle vicinanze, la commenda dell'ospedale di Sallebruneau e il suo giardino medievale.
11

step 11

Attraversare l'Engranne prima di dirigersi verso Saint-Brice (Km 52) dove si incrociano due strade dipartimentali trafficate.
12

step 12

Finalmente arrivi a Sauveterre-de-Guyenne, la fine del tuo viaggio (km 57,5). Da non perdere una visita alla bastide fondata nel 1281 che ha conservato le sue porte medievali. Sei arrivato nel cuore dei vigneti di Entre-deux-Mers; saper cogliere l'occasione per scoprire i prodotti locali... con moderazione.
Schermo intero Fermer

Sistemazione

  • Sistemazione
  • Iscriviti

Visitare i siti

Negozi, servizi e informazioni turistiche

  • Negozi, servizi e informazioni turistiche
  • Iscriviti

Dove mangiare e bere qualcosa

  • Dove mangiare e bere qualcosa
  • Iscriviti

Attività di svago, outdoor e relax

  • Attività di svago, outdoor e relax
  • Iscriviti
download: